Boldrini contro Salvini: “Ue boccia la manovra e lui posta foto di gattini…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 novembre 2018 12:26 | Ultimo aggiornamento: 22 novembre 2018 12:26
Boldrini contro Salvini: "Ue boccia la manovra e lui posta foto di gattini..."

Boldrini contro Salvini: “Ue boccia la manovra e lui posta foto di gattini…”

ROMA – “L’Ue boccia la manovra italiane e lui posta foto di gattini“. Laura Boldrini attacca il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini. Nella mattinata di giovedì, infatti, l’ex presidente della Camera dei deputati, è tornata all’attacco di Salvini, rimproverandolo per il suo modus operandi circa la bocciatura da parte dell’Unione Europea della manovra finanziaria varata dal governo Lega-Movimento 5 Stelle.

Ecco cosa ha scritto la deputata di Liberi e Uguali su Twitter: “Prima espone alla gogna mediatica 3 studentesse. Poi #Ue boccia #manovra e lui aspetta lettere da #BabboNatale che, di solito, non le manda ma le riceve. E in risposta a procedura di infrazione contro l’Italia che fa? Pubblica foto di #gattini. Ditemi voi #SeQuestoÈUnMinistro”.

Matteo Salvini infatti aveva pubblicato sui suoi profili ufficiali la foto di alcune ragazze che sfilano durante il “No Salvini day” organizzato a Milano e in altre città italiane nei giorni scorsi. Il ministro dell’Interno aveva commentato così la foto in cui si vedono delle ragazze che sfilano in corteo: “Poverette, e ridono pure…”. Il post è stato pubblicato dal ministro dell’Interno senza oscurare i volti delle minorenni, consegnandole così alla cosiddetta gogna mediatica. Subito dopo il post, infatti, le tre studentesse si sono ritrovate sommerse dagli insulti dei supporter del leader della Lega.

Un mare di commenti che Salvini non ha cancellato, nonostante l’aggressività e la volgarità di quelle parole. Una conseguenza che forse il vicepresidente del Consiglio Salvini avrebbe potuto prevedere: i volti delle ragazze del collettivo dell’Erasmo di Sesto San Giovanni sono in primo piano nella foto scelta per criticare quei “nazisti rossi”, come li chiama Salvini. Dopo la bocciatura della manovra inoltre Salvini ha pubblicato un post in cui parla di una nuova specie di gatto. Da qui l’attacco della Boldrini.