Bonaccini ancora positivo al coronavirus: “Ho polmonite bilaterale, mi curo da casa”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Novembre 2020 12:17 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2020 12:17
Bonaccini positivo coronavirus

Bonaccini ancora positivo al coronavirus: “Ho polmonite bilaterale, mi curo da casa” (foto ANSA)

Stefano Bonaccini è ancora positivo al coronavirus. La malattia è a uno stadio iniziale. Poi l’appello per le nuove restrizioni.

Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, è ancora positivo al coronavirus. I medici gli hanno diagnosticato una polmonite bilaterale.

“Ho fatto il tampone di controllo, purtroppo ancora positivo. Vista la forte tosse persistente, poi, sono stato visitato e ho fatto ulteriori accertamenti. Mi hanno diagnosticato una polmonite bilaterale ad uno stadio iniziale. Al momento, i medici ritengono che possa essere adeguatamente curato da casa, senza dover essere ricoverato”. 

“Questo è almeno un sollievo – prosegue il governatore -. Ho massima fiducia nella loro valutazione e mi affido alla loro capacità e alle loro cure. Continuerò dunque a lavorare da casa, rinunciando magari a qualche eccesso di stress che in questi mesi non mi ha certo aiutato. Ma non mi fermo”.

Nuove restrizioni in Emilia-Romagna

Bonaccini si sofferma anche sulla nuova ordinanza, con misure e restrizioni, che entrerà in vigore da domani, 14 novembre, in Emilia-Romagna.

“Dobbiamo contrastare il Covid e la sua avanzata fino a quando non ci sarà il vaccino per tutti. Ma temo serviranno ancora diversi mesi e dunque non ci sono scorciatoie”. “Il mio appello – sottolinea – ve lo faccio quindi da presidente, ma anche da persona che ora sta curandosi. Per il bene che vogliamo a noi stessi e agli altri. Perché regga la nostra sanità, fatta da donne e uomini capaci di tenere insieme grande professionalità e grande umanità, e a nessuno siano precluse le cure di cui ha bisogno. Vi garantisco che io farò la mia parte fino in fondo, anche da qui, anche così”. (fonte ANSA)