Bonetti archivia ddl Pillon: “Resterà nel cassetto”. Il leghista: “Non mollerò mai”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Settembre 2019 19:15 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2019 19:19
Ddl Pillon bonetti archiviazione affido

Foto archivio ANSA

ROMA – Elena Bonetti, ministro della Famiglia in aria Pd, si dice pronta a “lasciare nel cassetto” il discusso ddl Pillon. Un’archiviazione a cui si oppone il senatore leghista dell’affido “solo a mamma e papà”, che commenta: “Non mollerò mai”.

La decisione della Bonetti di archiviare la legge del leghista sull’affido condiviso ha fatto infuriare Pillon, che ha dichiarato: “Noi non molleremo mai, finché non sarà riconosciuto il diritto di tutti i bambini a stare con mamma e papà”.

E sulle modalità della battaglia, aggiunge: “Siamo pronti a ogni evenienza. Il Pd vuole imporre l’agenda al M5s, tentando di bloccare la riforma dell’affido condiviso, senza neppur leggere il lavoro fatto in questi mesi sul testo unificato”.

Pillon ha poi rincarato: “Evidentemente secondo il ministro Bonetti, i figli delle famiglie separate sono bambini di serie B, condannati a perdere uno dei genitori, specialmente il padre. Pur di vendicarsi della Lega, dalle parti del Pd sono disposti a calpestare i diritti dei più piccoli. Mi auguro che i parlamentari 5Stelle, specialmente quelli che hanno condiviso il senso della riforma e hanno lavorato sodo con noi per migliorarne il testo, non accettino ordini da chi li ha insultati fino a ieri”. (Fonte ANSA)