Bonino: “Da Monti non una minaccia ma un memento”

Pubblicato il 26 Marzo 2012 21:15 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2012 21:17

ROMA, 26 MAR – ''Ci mancherebbe solo una crisi di Governo! La situazioni di crisi economica-finanziaria e' presentissima, forse siamo un po' distratti, e una crisi politica avrebbe effetti devastanti per il paese''. Lo ha detto intervistata a Otto e Mezzo la vice presidente del Senato Emma Bonino commentando le dichiarazioni del Premier Monti che si e' dichiarato non disposto a ''tirare a campare''.

''Monti e' una persona che ascolta molto, ma quando prende una decisione ha capacita' di tenuta – puntualizza la senatrice radicale – per cui tendo a credergli'', in riferimento a sue possibili dimissioni in seguito alle fibrillazioni sulla riforma del mercato del lavoro. Quindi la considera una minaccia? – chiede Gruber ''Minaccia no, ma credo sia stato un memento rispetto a un momento di tensione e nervosismo: Monti ha voluto ricordare che non e' li' per occupare una sedia ma per aiutare il paese''.