Bonus per le forze dell’ordine: da gennaio più stipendio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Novembre 2015 12:21 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2015 12:21
Renzi 80 euro

Forze dell’ordine

ROMA – Matteo Renzi ha presentato le misure del governo per rafforzare le misure di sicurezza. Più fondi alle forze dell’ordine, ma anche meno divise negli uffici e più uomini in strada.

Il Premier ha detto che vi sarà uno stanziamento per la finanziaria di circa 500 milioni di euro e una estensione degli 80 euro di bonus a tutti i dipendenti alle forze dell’ordine. Probabile, dunque, l’aumento degli stipendi per polizia, carabinieri e militari, esercito anche se non è stato precisato ancora ufficialmente quali forze ne beneficeranno. Potrebbe esserci anche il bonus di 80 euro per i Vigili Urbani, visto che Renzi ha parlato di persone che lavorano per strada per la sicurezza come le prime a beneficiarne (“l’estensione del bonus 80 euro, a tutte le donne e gli uomini che lavorano per le forze dell’ordine a cominciare da chi sta sulla strada”).

I rappresentanti delle forze dell’ordine con uno stipendio inferiore o maggiore ai 1500 euro, quindi riceveranno gli 80 euro in busta paga. Ma le misure che saranno inserite nella legge di Stabilità comprendono anche uno stanziamento di 150 milioni per la cyber security e 50 milioni per rinnovare la strumentazione a disposizione delle forze dell’ordine.

Di questi 150 milioni alla cybersecurity, nel rispetto della privacy, per integrare le banche dati e identificare così i potenziali sospetti, altri 50 milioni alla strumentazione delle forze dell’ordine, mezzo miliardo invece sarà per la sicurezza italiana, per le esigenze strategiche. Tra le proposte c’è anche quella di portare “entro l’anno a quattro le forze di polizia” (la Forestale confluirà nei Carabinieri) e una maggiore presenza in strada. “C’è troppa gente nei palazzi romani, chiederò con forza una maggiore presenza in strada”.