Borghezio: “Ferito da Crozza. Più che dal caso Boni”

Pubblicato il 8 Marzo 2012 17:12 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2012 17:19

MILANO, 8 MAR – L'imitazione di Umberto Bossi fatta dal popolare comico Maurizio Crozza e' ''quello che mi fa male in questo momento, non certo la vicenda Boni''.

Lo ha detto l'europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio, conversando con i giornalisti all'esterno della sede di via Bellerio, dove e' appena iniziata una riunione in cui si parlera' anche dell'indagine a carico del presidente del Consiglio regionale della Lombardia. Borghezio non vi partecipa, ma ha ricordato che ''Bossi ha gia' detto che siamo tranquilli e anch'io conosco Boni e ho fiducia in lui come ce l'ha il nostro segretario federale''.

Secondo l'europarlamentare, l'inchiesta giudiziaria non e' un danno di immagine per la Lega, perche' ''il danno di immagine e' quando la Lega commette errori, ma in questo caso l'errore lo commette chi fa questa indagine''. Piuttosto, ha poi detto incalzato da giornalisti, ''ho sentito commenti indignati su quella interpretazione che voleva essere comica, che ha preso di mira certi leggeri difetti di pronuncia o aspetti del fisico di Umberto Bossi: queste cose ci fanno pensare che certe persone non appartengano alla razza umana e chi si permette di ironizzare su una persona che ha avuto una malattia non e' una persona civile''. Borghezio ha sostenuto che anche i giornalisti dovrebbero prendere le distanze da questo modo di fare satira.