facebook

Bossi: “Elezioni anticipate entro dicembre. A meno che Fini non si dimetta…”

Umberto Bossi

Le elezioni anticipate per Umberto Bossi dovrebbero svolgersi ”il prima possibile, a fine novembre o ai primi di dicembre”. Il senatur lo ha detto rispondendo ai giornalisti a Calalzo. ”Con il presidente vediamo se una soluzione si trova – ha aggiunto – prima si fa…”.

Secondo Bossi, ”Così non è possibile andare avanti, ormai la macchina sta correndo verso le elezioni e serve qualche gesto importante che le blocchi”. Il leader del Carroccio è quindi nuovamente tornato sulla richiesta di dimissioni al presidente della Camera Gianfranco Fini: ”Sarebbero il gesto fondamentale – ha detto – per fermare questa corsa”.

Solo ieri il leader della Lega Nord  aveva annunciato che per Napolitano sarebbe stato impossibile trovare una maggioranza alternativa, ribadendo la necessità di elezioni anticipate, di cui, sostiene Bossi, Fini e la sinistra “hanno una paura boia”.

Sempre ieri, da Calalzo, il senatur aveva ancora una volta detto il suo “no” ad un governo tecnico: “È un esecutivo che non è passato attraverso il voto, non si riesce ad uscire da questa crisi facendo un governo tecnico”, aveva detto.

Aveva anche fatto delle previsioni: “al sud vince Berlusconi, al nord vinciamo noi della Lega”. Anche perché, se Berlusconi non fa un accordo con Fini, i finiani scompaiono. Ma è molto difficile che Berlusconi e Fini a questo punto trovino un accordo”.

To Top