Margherita di Savoia (Foggia), botte tra Gabriella Carlucci e una candidata del Pd

Pubblicato il 27 Marzo 2010 19:49 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2010 19:50

Gabriella Carlucci

Si sono azzuffate davanti a 200 persone: protagoniste Gabriella Carlucci, ex conduttrice e parlamentare del Pdl, candidata sindaco del centrodestra nel Comune di Margherita di Savoia, nel foggiano, e Antonella Cusmai, 36 anni, commercialista, militante del Pd e “punta di diamante” della lista che sostiene Bernardo Lodispoto, sfidante di Carlucci.

L’episodio viene riferito in articoli pubblicati da giornali locali. Il «contatto fisico» sarebbe avvenuto nella sala di un albergo, a Margherita di Savoia, alla presenza di circa 200 persone. Le due donne ricostruiscono l’episodio in maniera differente ma entrambe ammettono che il «contatto fisico» c’è stato, tanto che Antonella Cusmai afferma di aver riportato un trauma al collo diagnosticato dai medici del pronto soccorso.

L’occasione – riferisce il Corriere del Mezzogiorno – era un confronto presieduto da Carlucci per parlare di una residenza sanitaria per anziani. Cusmai, presente nella sala, sostiene di essere stata invitata ad andarsene: «è una manifestazione del centrodestra», avrebbe detto Carlucci. Ma dopo il suo diniego Cusmai racconta di essere stata «afferrata per le spalle da una persona in preda all’isteria, osannata da una platea invasata» e di aver riportato un trauma al collo.

Carlucci dà un’altra versione e accusa Cusmai di averle rivolto pubbliche offese: a questo punto la parlamentare del Pdl avrebbe accompagnato fuori dall’albergo «in maniera energica» – ammette – l’avversaria. Cusmai ha annunciato di voler presentare denuncia per l’aggressione subita.