Brunetta: “Niente aumento Iva e seconda rata Imu. Saccomanni faccia il tecnico”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 settembre 2013 16:01 | Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2013 16:01
Brunetta: "Niente aumento Iva e seconda rata Imu. Saccomanni faccia il tecnico"

Renato Brunetta (Foto Lapresse)

ROMA – Renato Brunetta attacca Fabrizio Saccomanni: “Sia tecnico, non politico”. E dopo l’articolo siglato da Ferruccio de Bortoli sul Corriere della Sera, secondo cui il ministro dell’Economia sarebbe pronto a dare le dimissioni se l’aliquota Iva non venisse aumentata, il capogruppo Pdl alla Camera è netto: “L’Iva non aumenterà a ottobre, novembre, dicembre così come non ci sarà da pagare la seconda rata dell’Imu perché sarà coperta. Questo per rasserenare perché questa incertezza fa male all’economia”, ha detto al programma di Lucia Annunziata ‘In mezz’ora’.

Secondo Brunetta al prossimo Consiglio dei ministri si troverà la copertura per evitare l’aumento dell’Iva. “Entro una settimana si deve trovare un miliardo. Entro il 15 ottobre fare un altro decreto di accompagnamento alla legge di stabilità per correggere lo sforamento e poi nel corso dell’anno, oltre al miliardo per la copertura dell’Iva vanno trovati altri 4,5 miliardi per la seconda rata dell’Imu, le missioni e la cassa integrazione, in tutto 5,5 miliardi”. Ma il Pdl ha già avanzato proposte, ha aggiunto, “per quasi 10,5 miliardi” di coperture.