Buffon: “Berlusconi è un rivoluzionario”

Pubblicato il 30 Settembre 2011 14:37 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2011 14:37

Gigi Buffon (foto LaPresse)

TORINO – “Silvio Berlusconi è un rivoluzionario”. La politica, però, non c’entra niente visto che la dichiarazione in questione viene dal portiere della Juventus e della Nazionale Gigi Buffon e si riferisce al modo in cui il premier avrebbe cambiato il calcio in questi anni.

Buffon, intervistato dalla Gazzetta dello Sport prima di Juventus-Milan di campionato, spiega: “Berlusconi? Un grandissimo presidente, decisamente un rivoluzionario. Venticinque anni fa diede il via a un progetto per molti utopico. E invece ha avuto ragione lui, ha vinto tutto e più volte. Ha cambiato il calcio in Italia”.

Di politica, però, stavolta Buffon non parla. Forse perché è argomento con cui si è scottato più volte in carriera, dal boia chi molla sulla maglietta agli inizi della carriera fino alle recenti frasi sull’Italia Paese di piazzale Loreto.  Le troppe polemiche suggeriscono al portiere prudenza e quando Mirko Graziano gli chiede un voto sul politico Buffon glissa: “La politica è una cosa seria, non do voti. Non spetta a me”.

[gmap]