Buttiglione: “Con Berlusconi era peggio”

Pubblicato il 30 Dicembre 2011 11:26 | Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2011 12:14

ROMA – ''Il professor Monti ha detto cose sensate e importanti. Il nostro Paese ha vinto una battaglia, con il decreto anti-crisi, ma quella era la linea del Piave, una battaglia di resistenza. Ora si tratta di vincere la guerra. Monti spicca per meriti e per onesta' intellettuale ma vedo, intorno a lui, un dibattito allucinante. La Lega Nord scommette sul fallimento del governo, dell'Italia e dell'Europa, per fare la Padania! Assurdo''. Parola di Rocco Buttiglione, vicepresidente della Camera e presidente dell'Udc, che in un'intervista al Messaggero invita gli esponenti del Pdl a non criticare l'esecutivo di Monti: ''quando c'era Berlusconi si stava peggio: e' lui e il suo governo che hanno fatto i debiti che il governo Monti onora''.

''Chi fa politica in senso cristianamente impegnato – aggiunge a proposito dei ministri – fa solo del bene al Paese. Poi, se dei ministri parteciperanno o meno alla politica del futuro si vedra', ma sarebbe solo positivo. Al Pdl dico di stare calmi. I cristiani come noi e alcuni ministri lavoriamo solo per il bene comune''.