Caccia F-35 da 15 miliardi, Di Paola: “Andremo avanti”

Pubblicato il 15 Gennaio 2012 17:04 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2012 17:48

ROMA, 15 GEN – Il programma per l'acquisto dei caccia F-35 Joint strike fighter (Jsf) – che prevede l'acquisto di 131 velivoli fino al 2026 con una spesa di circa 15 miliardi di euro – ''andra' avanti''. Lo ha detto il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, intervistato nella trasmissione di RaiTre 'In mezz'ora'. ''Il programma – ha ricordato il ministro – e' complesso, richiede anni ed ha difficolta', come tutti quelli di questo tipo. E' sotto esame, ma – ha sottolineato – ci sono tutti i segni per comprendere che andra' avanti ed a breve avrete conferma di cio'''.

Quando il segretario Usa alla Difesa, Leon Panetta, ha proseguito Di Paola, ''svelera' i programmi di investimento per il futuro e quelli che invece non andranno avanti, sono convinto che Jsf avra' il suo spazio''. ''Ci sono – ha proseguito il ministro – difficolta' e giusti 'warning' dati all'azienda produttrice affinche' apporti correttivi, ma i progressi fatti nello sviluppo giustificheranno una continuazione del programma''.

Di Paola ha ribadito che ''stiamo rivedendo l'intero strumento militare e tutti i programmi, anche il Jsf, non ci sono vacche sacre. E' in corso una valutazione e fra due o tre settimane avro' piu' elementi da comunicare''.