Calderoli: “Monti e Napolitano hanno cancellato il federalismo”

Pubblicato il 22 Febbraio 2012 18:16 | Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio 2012 20:28

ROMA, 22 FEB – ”Fino a ieri la mia era l’unica voce, nel deserto, a urlare quanto stava succedendo al Federalismo. Oggi vedo che i tutti rappresentanti degli enti locali si lamentano del fatto che il percorso della riforma federalista si e’ interrotto”. Lo dice il coordinatore delle segreterie della Lega, Roberto Calderoli.

”Il problema – aggiunge – non e’ che il Federalismo non va piu’ avanti, il vero problema e’ che e’ stato cancellato da decreti legge, firmati da Mario Monti e avallati da Napolitano, che si assumeranno la responsabilita’ storica di aver smantellato questa riforma epocale”.