Il sindaco di Rimini e le gaffes a raffica col ministro Cancellieri

Pubblicato il 7 Marzo 2012 13:51 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2012 13:52

RIMINI – Quante gaffes per il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi. Ricevendo in visita nella sua città il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, e pensando di far bella figura, in realtà ha collezionato solo una collezione di dimenticanze da record. Dapprima sbagliando la sua data di nascita, poi portandola a visitare un museo chiuso.

Il primo cittadino, infatti, aveva preparato un bella medaglia con il simbolo dell’Acquario che richiamava la scultura di Ganimede, custodita all’interno del Duomo della città rivierasca. La Cancellieri, una volta ricevuto il dono, si è vista costretta a specificare che lei, nata il 22 ottobre, è del segno della Bilancia. “Ma è comunque un simbolo creativo”, ha sorriso ironica ringraziando del pensiero.

Poi, dopo aver bevuto un caffè è stata la volta della visita al complesso archeologico della Domus del Chirurgo, attraverso i vetri. Peccato però che il lunedì il plesso è chiuso per turno.