Carceri: il Senato dice sì alla chiusura degli ex manicomi criminali

Pubblicato il 25 Gennaio 2012 19:14 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2012 19:46

ROMA – L’Aula del Senato ha approvato con 175 si’, 66 voti contrari e 27 astenuti, un emendamento al decreto sul sovraffollamento delle carceri che impone la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari, gli ex manicomi criminali, entro il 31 marzo 2013.

Il decreto sulle carceri indica le caratteristiche e sancisce tempi certi per l’individuazione delle nuove strutture, interamente a carattere ospedaliero con una rete di vigilanza esclusivamente esterna, che permetteranno di superare gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. In passato, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano defini’ ”un orrore” gli ex manicomi criminali che riguardano al momento circa 1.500 persone internate, nella maggior parte dei casi senza garanzia delle cure.