Gabriella Carlucci: “A Berlusconi voglio bene, ma ora si faccia da parte”

Pubblicato il 7 Novembre 2011 9:55 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2011 15:46
Silvio Berlusconi Milly Carlucci Gabriella Carlucci

Telegatti 2007: Berlusconi mattatore con Milly e Gabriella Carlucci (Lapresse)

ROMA, 7 NOV – A Berlusconi dice di volere ”molto bene” ma adesso serve che il premier si faccia da parte lasciando spazio a ”un nuovo gabinetto, guidato sempre da una personalita’ del centrodestra”. Lo dice, intervistata dal Messaggero e dal Corriere della Sera, Gabriella Carlucci, che ieri ha annunciato il suo addio al Pdl per entrare nell’Udc.

”La mia scelta è chiara, Berlusconi fa solo un passo indietro e permette così ad un’altra personalità del centrodestra di formare un governo capace di raccogliere uno schieramento più ampio e di unire quelle forze, come l’Udc, che hanno a cuore le sorti del Paese. Anche Napolitano ha detto che non permetterà ribaltoni, mentre un altro discorso è permettere l’ingresso in maggioranza di altre forze di centrodestra”. L’ideale, aggiunge, ”sarebbe un governo a guida Letta o Schifani”, ma anche Mario Monti ”potrebbe fare quello che ci viene chiesto dall’Unione europea”.

”Io a Berlusconi voglio bene, lo stimo moltissimo e continuerò a volergli bene e a stimarlo. Purtroppo le cose sono andate così e ora si possono raddrizzare solo se lui fa un passo indietro”, visto che quello che “è successo nelle ultime settimane” dimostra che ”ormai il nostro governo non ha i numeri in Parlamento”.