Casa Montecarlo, il Giornale: “L’architetto smentisce di aver lavorato per Tulliani? Abbiamo i nastri”

Pubblicato il 7 Ottobre 2010 18:09 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2010 18:10
sallusti

Il direttore del "Giornale", Alessandro Sallusti

‘Il Giornale’, in una nota, ribadisce quanto scritto giovedì 7 ottobre in prima pagina sulle dichiarazioni dell’arch. Pelliccioni e annuncia di avere le registrazioni audio delle due interviste con il professionista.

”In relazione alla smentita dell’architetto Massimo Pelliccioni – si legge nel comunicato – il Giornale fa presente che dopo aver negato, proprio al Giornale, di aver mai conosciuto Giancarlo ed Elisabetta Tulliani e di non sapere nulla della casa di Montecarlo (nonostante l’esistenza di sue mail inviate al costruttore monegasco Luciano Garzelli i giorni 25 giugno 2009, 15 settembre 2009 e 20 ottobre 2009) l’architetto Pelliccioni s’è ‘pentito’ col Giornale ammettendo la conoscenza dei Tulliani e confermando il layout dell’appartamento in ben due telefonate rispondendo a domande esplicite sulla casa di Montecarlo (costruttore Garzelli, la cucina, ecc)”.

”Oggi scopriamo, attraverso il suo avvocato, che l’architetto Pelliccioni s’è ‘pentito’ d’essersi ‘pentito’. Al professionista e al suo avvocato mettiamo a disposizione, sul sito del Giornale, il file audio con le due interviste così che entrambi – conclude la nota – possano verificare se quanto trascritto sul Giornale corrisponda oppure no a quanto dichiarato dal signor Pelliccioni”.

L’architetto, secondo il quotidiano milanese, è il professionista che avrebbe restaurato la casa di Montecarlo per conto di Elisabetta Tulliani.