Casaleggio come papa Giovanni: “Una carezza agli indecisi. Renzi sciacquati tu”

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Maggio 2014 22:37 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2014 2:15
Gianroberto Casaleggio sul palco di piazza San Giovanni

Gianroberto Casaleggio sul palco di piazza San Giovanni (Foto Ansa)

ROMA – “Renzi si sciacqui la bocca lui“. Così il guru del Movimento 5 Stelle, Gianroberto Casaleggio, sul palco di piazza San Giovanni, risponde alle parole di Matteo Renzi che in piazza del Popolo a Roma ieri si era riappropriato della “questione morale” di Enrico Berlinguer, che Grillo aveva trasmesso per interposta eredità al M5s.

“Nei partiti ci sono persone brave e delinquenti ed una persona che è riuscita a far coincidere l’onestà con la sua appartenenza politica è Enrico Berlinguer. Uno dei pochi italiani – ha aggiunto Casaleggio – che è riuscito veramente a riempire questa piazza”.

“Berlinguer in una famosa intervista lanciò la questione morale, ma il Pd di oggi ha nel suo dna solo la questione immorale. Quando il cosiddetto premier ha detto a Grillo di sciacquarsi la bocca non sapeva cosa stesse dicendo”.

Poi, chiedendo alla piazza di inneggiare a Berlinguer “in modo che lo sentano fino a Palazzo Chigi”, ha detto:

“E a quel punto chiedo a loro di sciacquarsi la bocca”.

Dalla “questione morale” di Enrico Berlinguer, alla “carezza” di papa Giovanni XXIII:

“Quando stasera tornerete a casa troverete sicuramente qualcuno che dice che noi facciamo solo proteste e non proposte: fategli una carezza e ditegli che è del Movimento e che il nostro futuro dipende da loro”.

Fino alla chiusura con la frase presa dal film Guerre stellari:

“Che la forza sia con noi. Se non ce la facciamo questa volta rischiamo di non farcela per decenni”.