Casellati già al lavoro: Di Maio primo, Salvini diserta. Centrodestra va diviso

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 aprile 2018 16:58 | Ultimo aggiornamento: 19 aprile 2018 0:29
Casellati già al lavoro ma Salvini diserta l'incontro. Centrodestra va diviso

Casellati già al lavoro ma Salvini diserta l’incontro. Centrodestra va diviso

ROMA – Non perde tempo Maria Elisabetta Alberti Casellati che al primo posto del suo calendario ha fissato l’incontro proprio con i 5 Stelle.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Alle 11 di mercoledì 18 aprile il Capo dello Stato le ha conferito il mandato esplorativo. E alle 16.30 la Presidente del Senato era già negli uffici di Palazzo Giustiniani per dare il via alle consultazioni. Primo appuntamento alle 16.30 con M5s. A seguire i partiti di centrodestra che vanno divisi e Matteo Salvini, che per primo l’aveva sponsorizzata, non si presenta neppure all’incontro.

A circoscrivere il perimetro della ricerca è stato lo stesso Mattarella che ha chiesto espressamente alla Casellati di cercare un’alleanza nell’area Centrodestra-M5s. Entro venerdì 20 aprile, l’esploratrice dovrà tornare al Colle per riferire l’esito dei suoi colloqui.

Ma fin da subito la strada si prospetta più irta del previsto. Un’ora di colloquio a testa: alle 17.30 è l’ora della Lega ma Matteo Salvini manda avanti i suoi capigruppo. Prima però ci ha tenuto a precisare che “alla Presidente ripeteremo quello che stiamo dicendo da un mese: che i due che hanno vinto hanno il dovere di governare, ma se tutti rimangono sui loro no non andiamo da nessuna parte. Noi siamo pronti a fare tutto, tranne che col Pd”.

Pugno duro anche dai 5 Stelle che parlano di un’occasione “per fare chiarezza”, ma ribadiscono il no a Berlusconi e respingono l’ipotesi di un premier che non sia Luigi Di Maio.

Sono premesse che allo stato non sembrano cambiare l’approccio delle forze politiche coinvolte dall’esplorazione “mirata” e che si chiuderà quindi già stasera. Anche se non si esclude un secondo giro di colloqui domani. Ma che intanto fanno commentare al presidente dei senatori leghisti, Gian Marco Centinaio: “La possibilità che Casellati riesca a ottenere un risultato sarebbe un miracolo per come stanno le cose”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other