Caso Bertolaso, Berlusconi attacca e il pm risponde: io faccio il mio lavoro, dica cosa vuole

Pubblicato il 12 Febbraio 2010 15:45 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2010 15:45

«Non rispondo a nessuno. Io faccio il mio lavoro». Taglia corto Giuseppe Quattrocchi, numero uno della procura che coordina l’inchiesta sugli appalti per i grandi eventi e che ha tra gli indagati Guido Bertolaso.

A Quattrocchi i giornalisti chiedevano conto delle dichiarazioni di Silvio Berlusconi, che giovedì ha attaccato duramente i pm che indagano sul caso Bertolaso. «Si vergognino» ha detto il presidente del Consiglio. Parole alle quali il procuratore capo di Firenze non ha voluto replicare. «Non rispondo a nessuno. Io faccio il mio lavoro» ha detto Quattrocchi. «Berlusconi dica le sue cose», ha aggiunto.