Caso D’Andrea, La Russa: “Un nome non cambia le sorti del governo”

Pubblicato il 28 Novembre 2011 - 23:13 OLTRE 6 MESI FA

MONZA, 28 NOV – ”Tecnici, con qualche eccezione”: Ignazio La Russa fotografa cosi’ sottosegretari e viceministri del governo Monti, sottolineando pero’ che se “qualche nome fuori dal cesto e’ uscito non sara’ un sottosegretario in piu’ o in meno a cambiare le sorti e la natura di questo governo” e ribadendo :” siamo pronti a fare la nostra parte”.

A Monza, dove ha partecipato a una manifestazione del Pdl con il coordinatore regionale e il presidente della Lombardia, Roberto Formigoni, La Russa ha detto di essere arrivato in ritardo per vedere in tv i nomi dei sottosegretari.

”Sono tecnici con qualche eccezione – ha detto – Qualche nome fuori dal cesto e’ uscito perche’ si era detto solo tecnici, pero’, complessivamente, non sara’ un sottosegretario in piu’ o in meno a cambiare le sorti e la natura di questo governo. Saremo noi, invece, a capire che cosa succedera’ nei prossimi mesi”.    ”Siamo pronti a fare la nostra parte”  ha concluso, dicendo alla platea dell’incontro ‘Il Pdl che vogliamo’ che ”gli unici ad avere avuto senso di responsabilita’, ancora una volta, sono stati i vostri rappresentanti”.