Caso Lusi, il portavoce di Renzi: "Da lui no sostegno economico a big bang"

Pubblicato il 6 Febbraio 2012 16:11 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2012 16:31

FIRENZE, 6 FEB – ''Il senatore Luigi Lusi non ha dato alcun sostegno economico all'evento del 'Big Bang''', la convention dei 'rottamatori', ''che si e' svolto alla Leopolda nell'ottobre scorso, ma solo politico''.

E' quanto precisa Marco Agnoletti, portavoce di Matteo Renzi, in merito all'oggetto di una domanda di attualita' di Giovanni Galli, capogruppo in Palazzo Vecchio della Lista Galli.

La domanda di Galli non e' stata ammessa oggi ai lavori del consiglio comunale. ''Questa domanda – spiega in una nota Agnoletti – non e' stata ammessa ai sensi dell'articolo 66 del regolamento dell'assemblea, perche' 'non 'interessa l'Amministrazione comunale o questioni di particolare importanza e urgenza riguardanti l'attivita' dell'Amministrazione'''.

''In ogni caso – prosegue il portavoce di Renzi – non abbiamo niente da nascondere e rispondiamo volentieri al capogruppo Galli: Lusi ha firmato un appello di sostegno alla convention della Leopolda, come altri senatori e deputati. Il suo sostegno al 'Big Bang' – conclude – e' stato solo politico. Nessun contributo economico e' arrivato da Lusi''.