Caso Lusi, il Riesame si riserva in merito al rilascio di Giovanna Petricone

Pubblicato il 14 Maggio 2012 19:06 | Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2012 19:16

ROMA, 14 MAG – Il tribunale del Riesame di Roma si è riservato in merito alla decisione se far tornare in liberta' Giovanna Petricone, moglie del senatore Luigi Lusi, agli arresti domiciliari dal 3 maggio scorso. L'istanza era stata presentata dagli avvocati della donna, Luca Petrucci e Renato Archidiacono.

I giudici della libertà il 24 maggio prossimo vaglieranno invece la posizione del parlamentare. Anche il gip Simonetta D'Alessandro è chiamata a decidere sulle istanze presentate dai difensori dei commercialisti Giovanni Sebastio e Mario Montecchia, entrambi finiti ai domiciliari.

Il pm Stefano Pesci, d'intesa con l'aggiunto Alberto Caperna, non hanno espresso parere favorevole per la cessazione della misura restrittiva ma hanno detto sì alla possibilita', da parte del commercialisti, di poter comunicare da casa con i propri referenti dello studio professionale. I loro difensori, intanto, gli avvocati Franco Coppi e Silvio Galluzzo, hanno già depositato il ricorso al riesame.