Caso Lusi, legali: "Lascerà le case di Genzano e Roma"

Pubblicato il 13 Aprile 2012 17:20 | Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2012 17:24

ROMA – ''Il senatore Luigi Lusi e la moglie Giovanna Petricone, il 12 aprile scorso, hanno comunicato il recesso dal contratto dell'immobile di Genzano che sara' riconsegnato il 7 luglio prossimo, ed il 4 aprile ha comunicato il recesso per l'immobile di via Monserrato, che sara' rilasciato il 4 maggio prossimo''. Lo affermano gli avvocati Luca Petrucci e Renato Archidiacono, difensori dell'ex tesoriere della Margherita.

La villa di Genzano, dove vive Lusi, e l'appartamento di via Monserrato, nel centro di Roma sono stati acquistati, secondo l'accusa della procura, da societa' riconducibili al parlamentare con soldi prelevati dalle casse della Margherita.

Gli avvocati Petrucci e Archidiacono affermano inoltre di essere ''assolutamente d'accordo sulla ''opportunita' di restituire ai cittadini, tutto quanto posseduto fiduciariamente dal senatore Lusi, tanto che, dal 2 aprile e' stato chiesto ai tesorieri reggenti della Margherita di indicare il soggetto e le procedure per la cessione di tutte le quote della societa' che detiene gli immobili, e cio' con gli intendimenti pubblicamente annunciati dai tesorieri reggenti''.