Caterina Zilio, candidata a Laterza (Taranto): il manifesto ammiccante scatena le polemiche

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Luglio 2020 10:50 | Ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2020 10:50
Polemiche per il manifesto della candidata a Laterza Caterina Zilio

Caterina Zilio, candidata a Laterza (Taranto): il manifesto ammiccante scatena le polemiche (Foto Facebook)

Ha scatenato non poche polemiche il manifesto elettorale di Caterina Zilio, candidata al consiglio comunale di Laterza (Taranto) e coordinatrice cittadina dei dipartimenti di Puglia Popolare.

Nel manifesto elettorale appare la candidata Caterina Zilio con un abito molto scollato che indica con il dito lo spettatore e accanto la scritta: “Cerco te, se hai voglia di cambiare, contattami. Insieme si può”.

Il manifesto è stato rilanciato anche su Facebook e ha scatenato molte polemiche, battute sessiste e critiche. 

Nel post Zilio, che lavora come operatrice socio sanitaria, ha taggato Massimiliano Stellato, presidente provinciale del partito guidato dal senatore Massimo Cassano.

E proprio attraverso una nota riportata dal Corriere Salentino è arrivato il commento di Stellato: “Preciso che Caterina Zilio, che da anni dedica la sua attenzione alle persone fragili con gravi disabilità, non ha concordato tale, forse migliorabile, strategia comunicativa né con il sottoscritto né con i referenti regionali del nostro movimento ma ritengo che una donna in politica debba essere valutata per il suo impegno e la sua dedizione e non per il suo décolleté”.

I commenti su Facebook

Diverso il pensiero di molti commentatori su Facebook. Qualcuno ha scritto: “Il futuro sei tu? Complimenti ottima pubblicità per un sito di incontri. Far parte dei COMPETENTI degli ultimi 35 anni porta a questo. Povera regione mia! Povera zona Jonica. Spero nel BUONSENSO della gente!”.

E una utente: “Che brutto autogol. Che immagine ricca di penosi stereotipi ai quali mai nessuna donna dovrebbe sottostare, per nessun motivo al mondo”. (Fonte: Facebook)