C'è posta per Ue: inviata la lettera di Berlusconi

Pubblicato il 26 ottobre 2011 15:43 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 15:56

BRUXELLES, 26 OTT – La lettera con gli impegni dell’Italia è stata inviata da Roma a Bruxelles.

Dopo giorni di preparativi, mediazioni tra il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il ministro delle Riforme Umberto Bossi, la “lettera di intenti” è stata scritta e inviata per cercare di convincere l’Unione Europea che l’Italia rispetterà l’obiettivo dell’anticipo del pareggio di bilancio al 2013 deciso con le manovre della scorsa estate, se necessario anche con misure aggiuntive.