Cecile Kyenge arriva a Milano con sirene spiegate. Fischi a scorta: “Vergogna”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Giugno 2013 11:11 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2013 11:11
Cecile Kyenge arriva a Milano con sirene spiegate. Fischi a scorta: "Vergogna"

Cecile Kyenge arriva a Milano con sirene spiegate. Fischi a scorta: “Vergogna”

MILANO – Il ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge è arrivata a Milano con le sirene spiegate ma i residenti non hanno gradito ed è partita una breve contestazione alla sua scorta.

Il ministro era infatti atteso a Villa Clerici per un’iniziativa per la giornata mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile, ma il carosello di tre auto a velocità sostenuta tra le vie del quartiere Niguarda, con sirene e paletta fuori dal finestrino, non è stato accolto con simpatia dai residenti. Alcuni cittadini, passanti e avventori di un vicino mercato rionale, hanno fischiato all’indirizzo delle macchine e urlato: “Vergogna, vergogna“.

Le auto, aperte da una vettura della Guardia di Finanza, hanno anche percorso alcuni metri in contromano di un tratto della via Terruggia, per raggiungere il luogo dell’evento.