Cecile Kyenge: “Favorevole a sostituire i termini padre e madre…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Settembre 2013 15:14 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2013 15:14
Cecile Kyenge al Festival di Venezia

Cecile Kyenge al Festival di Venezia

VENEZIA – Cecile Kyenge, da Venezia, ieri (3 settembre) ha lanciato la bomba dichiarando di esser d’accordo con la proposta della neodelegata ai diritti civili del Comune di Venezia, Camilla Seibezzi, per utilizzare la terminologia “genitore” nei documenti e per annullare le distinzione fra coppie di genitori eterosessuali e omosessuali: “Mi sono sempre battuta per le pari opportunità. Se questa è una proposta che le rafforza, mi trova d’accordo”.

Camilla Seibezzi,  delegata ai “Diritti Civili e alle Politiche contro le discriminazioni” e consigliere del Comune di Venezia, ha fatto parlare di sé per la proposta di togliere dai moduli d’iscrizione ad asili e scuole la denominazione “padre” e “madre” per lasciare invece spazio a “genitore 1” e “genitore 2”.