“Cecile Kyenge si dimette”: gaffe di Reuters. Non lei, ma portavoce Cosimo Torlo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 gennaio 2014 18:15 | Ultimo aggiornamento: 29 gennaio 2014 18:15
"Cecile Kyenge si dimette": gaffe di Reuters. Non lei, ma portavoce Cosimo Torlo

Cecile Kyenge (Foto LaPresse)

ROMA – “Cecile Kyenge si è dimessa“. Questa la notizia diffusa dall’agenzia stampa britannica Reuters, che è scivolata in una gaffe. La notizia infatti è stata prontamente smentita dal suo portavoce Cosimo Torlo. Le dimissioni infatti non sono del ministro dell’Integrazione, ma dello stesso Torlo che lascerà l’incarico dal 31 gennaio.

Dopo la notizia battuta da Reuters, subito è arrivata la smentita: “La notizia delle presunte dimissioni del ministro Cècile Kyenge è del tutto priva di fondamento. E’ tutto falso. La Reuters ha sbagliato”.

A dimettersi infatti è Torlo, che ha lavorato al fianco del ministro Kyenge e che fu portavoce dell’ex ministro del lavoro Cesare Damiano.