Centrodestra, Everest: momento di confronto e di formazione politica

di Marilena D'Elia
Pubblicato il 6 Settembre 2019 11:50 | Ultimo aggiornamento: 6 Settembre 2019 11:52

BARI- E’ in corso da oggi fino a domenica, a Giovinazzo di Bari , Everest, il Campus dei giovani di Forza Italia, momento di confronto e di formazione politica del centrodestra

Centrodestra, Everest momento di confronto e di formazione politica

organizzato insieme alla Fondazione Italia Protagonista, fondata dal senatore Maurizio Gasparri.

L’appuntamento tradizionale del Campus dei giovani di Forza Italia, arrivato alla sua settima edizione, si svolgerà infatti il 6, 7 e 8 settembre a a pochi chilometri da Bari.

Nel corso dei  tre giorni interverranno circa 500 giovani e tutti i principali esponenti di Forza Italia, dal Vicepresidente Tajani alle capigruppo Maria Stella Gelmini e Anna Maria Bernini, alla Vicepresidente della Camera Mara Carfagna.

A Everest parteciperà il nuovo presidente dei giovani di Forza Italia, Marco Bestetti, che terrà un’assemblea plenaria dei quadri giovanili provenienti dalle varie regioni d’Italia.

Sarà un’occasione per attivare anche un confronto alla luce dell’attuale situazione politica tra i coordinatori regionali con l’intervento dell’on. Sestino Giacomoni.

Ci saranno amministratori locali, deputati e senatori e molti quadri giovanili che potranno confrontarsi con i dirigenti del partito. Ovviamente i temi dell’attualità politica domineranno l’appuntamento di Everest che potrà segnare l’inizio di una forte iniziativa- che è anche un momento fondamentale di confronto e di  formazione politica- per il rilancio di Forza Italia e del centrodestra.

“Nel tempo dei social l’aggregazione, lo spirito di comunità, di incontroafferma Maurizio Gasparriconservano un’importanza fondamentale. Soprattutto in un momento in cui l’improvvisazione dilaga in politica con conseguenze catastrofiche che sono sotto i nostri occhi. Forza Italia deve caratterizzarsi per la sua capacità di unire la passione della militanza alla competenza di una cultura di governo. A questo siamo chiamati per riportare il centrodestra al governo delI’Italia in un momento in cui gli sconfitti vogliono imporre il governo più di sinistra della storia del nostro Paese. Un confronto, quindi, per assumere iniziative, per aggregare forze, per introdurre elementi positivi in uno scenario troppo avvelenato dalle polemiche”.

Il programma

La manifestazione durerà tre giorni, da venerdì 6 settembre a domenica 8 settembre.

Si aprirà alle 15.30 di venerdì con gli interventi di tutti gli esponenti pugliesi di Forza Italia ed un confronto tra i coordinatori regionali dei partiti di centrodestra della regione.

Tra gli altri gli interventi di uno dei principali organizzatori, il consigliere regionale Domenico Damascelli, del coordinatore regionale, onorevole Mauro D’Attis e del vice coordinatore, senatore Dario Damiani.

Ci saranno amministratori, parlamentari, consiglieri regionali ed esponenti di tutte le province pugliesi.

Nel corso del pomeriggio interverrà la capogruppo al Senato Anna Maria Bernini, che si confronterà con i giovani di Everest.

Nella giornata di sabato dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 15.30 alle 21.00 ci sarà un ‘microfono aperto’ in cui tutti i principali esponenti di Forza Italia e i rappresentanti del mondo giovanile, guidati dal loro nuovo leader, Marco Bestetti, avanzeranno proposte per il rilancio del partito e del centrodestra.

Interverranno nel pomeriggio i principali esponenti del partito e ovviamente ci saranno il vicepresidente Antonio Tajani, la capogruppo alla Camera Mariastella Gelmini e la vicepresidente della Camera Mara Carfagna.

Domenica interverranno altri dirigenti di Forza Italia e ci sarà un’assemblea del movimento giovanile, che sotto la guida del nuovo responsabile programmerà la propria azione per i prossimi mesi.