Dal bunga bunga ai libri: Iris Berardi, Aris Espinosa e Ioana Visan si iscrivono al Cepu

Pubblicato il 13 Luglio 2011 9:55 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2011 10:22

MILANO – Le ragazze delle feste di Arcore si mettono a studiare, e si iscrivono al Cepu. Lo scrive Massimo De Angelis su Libero, spiegando di tre di quelle che erano state ribattezzate “papi girls” hanno deciso di ricorrere al famoso corso per la preparazione e il recupero di esami universitari.

Si tratta, racconta De Angelis, della “forlivese Iris Berardi (19 anni di origine brasiliana), la dominicana Aris Espinosa (22 anni) e la rumena Ioana Visan (26 anni)”. Le prime due, prosegue il giornalista di Libero, hanno richiesto “l’iscrizione al corso biennale di scuola media superiore, e la terza, forte dell’esperienza in madrepatria, per seguire le lezioni alla facoltà di Giurisprudenza”.

Il costo dell’iscrizione, che si aggira intorno ai 21 mila euro, sarebbe pagato, secondo De Angelis, direttamente dal patron di Cepu, Francesco Polidori, “grande estimatore di Silvio Berlusconi”. E presunto parente (ma i diretti interessati ci tengono a smentire) di Catia Polidori, deputata Pdl rientrata nel partito dopo il “flirt” con Futuro e Libertà.

All’interno del Cepu, conclude De Angelis, è già “di casa” da alcuni mesi, un’altra delle “ragazze dell’Olgettina”, ovvero Barbara Faggioli, che “si è decisa a frequentare l’ E-Campus del Cepu (Università telematica, che ha avuto tra i suoi docenti anche Vittorio Sgarbi)”.