Ciclisti di Firenze contro Renzi: “Faccia un giro in periferia, veda i pericoli”

Pubblicato il 9 settembre 2012 18:27 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2012 18:27

Matteo Renzi (LaPresse)

FIRENZE – I ciclisti di Firenze pungolano Matteo Renzi e lo invitano a fare un giro in bici per la periferia e vedere i pericoli prima di mettere la bici sul camper che lo porterà in giro per l’Italia.

”La usi per fare un lungo giro nelle periferie di Firenze, non solo intorno a Palazzo Vecchio, per rendersi conto come ogni giorno i 30.000 ciclisti cittadini rischiano la propria pelle nella giungla della strada, dove domina la legge del più forte”  E’ l’invito che l’Associazione Città ciclabile rivolge a Renzi, in procinto di partire per il suo tour in vista delle primarie del Pd, dopo che ieri una donna di 48 anni che viaggiava in bicicletta, è morta a Firenze sotto le ruote di un camion per la raccolta dei rifiuti.

L’Associazione, che si riferisce all’annuncio di Renzi di voler portare sul camper anche una bici per muoversi all’interno delle città che toccherà, ricorda che nell’aprile scorso aveva consegnato al sindaco e Consiglio comunale un appello ”rimasto inascoltato” firmato in solo 10 giorni da oltre 1600 cittadini, ciclisti e non”. Nell’appello si chiedevano più risorse umane ed economiche per redigere un piano generale della mobilità ciclistica con relativi tempi di realizzazione”.