Sbloccato un miliardo e 400 milioni per il Sud

Pubblicato il 11 luglio 2012 17:52 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 17:55

ROMA – Arriva un miliardo e 400mila euro per il Sud. Il fondo è stato sbloccato dal Cipe, il comitato intergovernativo per la programmazione economica. ”Il Cipe, a seguito dell’intesa raggiunta dalla Conferenza Stato-Regioni del 6 giugno 2012, ha approvato lo sblocco e la programmazione di risorse del Fondo Sviluppo e Coesione per il Sud per quasi 1,4 miliardi di euro”. E’ quanto si legge in una nota della Presidenza del Consiglio. ”Tali risorse – spiega una nota – sono state assegnate per circa un quarto sulla base del merito, ovvero, del grado di avvicinamento delle rispettive Regioni agli obiettivi a suo tempo fissati per 11 distinti indicatori di qualità del servizio”.

”Le risorse assegnate in base al merito ammontano complessivamente a circa 326 milioni di euro – prosegue la nota – Si tratta dei Premi intermedi del sistema degli Obiettivi di Servizio, assegnati alle 8 Regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia) in relazione ai risultati conseguiti entro la fine del 2010 sulla base di indicatori di risultato relativi a istruzione, servizi di cura per l’infanzia e gli anziani, raccolta dei rifiuti, servizi idrici”.