Cipe/ Via libera allo stanziamento di 4 miliardi di euro di fondi Fas destinati alla Sicilia. Berlusconi: “Ora piani per altre regioni”

Pubblicato il 31 Luglio 2009 10:56 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2009 14:25

La manfrina intorno alla “questione meridionale” interna alla maggioranza un risultato lo ha prodotto. Soldi alla Sicilia, sporchi, maledetti e subito. Il divario nord sud è a livelli insostenibili, il Mezzogiorno non cresce, ma la ricetta è sempre la stessa, assistenzialismo e clientele. Una manciata di miliardi – quelli sbloccati dal Cipe – e passa la paura.

Il Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) ha dato venerdì il via libera allo sblocco di 4 miliardi e 313 milioni di euro dei Fondi per le aree  sotto-utilizzate (Fas), destinati alla Sicilia.

Lo hanno comunicato fonti di Palazzo Chigi. Al riguardo il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha dichiarato che sarà aperto un tavolo anche con altre regioni per sbloccare  l’erogazione di fondi, così come è avvenuto per la Sicilia.  Berlusconi non ha inoltre escluso la possibilità che durante la pausa estiva possa essere convocata una nuova sessione del Comitato interministeriale per destinare ulteriori risorse finanziare alle regioni.

Come noto sulla vicenda dei fondi Fas si era innescata  nei giorni scorsi una vivace polemica che ha coinvolto anche forze della maggioranza di governo con minacce di dare vita ad un partito del sud.