Clemente Mastella contro Jovanotti: “Svegliati, ingrato!”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Ottobre 2015 20:20 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2015 20:20
Clemente Mastella contro Jovanotti: "Svegliati, ingrato!"

Clemente Mastella contro Jovanotti: “Svegliati, ingrato!”

ROMA – Clemente Mastella se la prende con il cantante Jovanotti. Lo accusa di essere ingrato e rispolvera una vecchissima vicenda, risalente ai tempi in cui Jovanotti stava facendo il servizio militare. Succede tutto nel pomeriggio di venerdì 16 ottobre. Nel corso della trasmissione “Un Giorno da Pecora” su Radio2, l’ex ministro, ospite del programa,  ha pensato bene di  ricordare un fatto successo anni prima. Jovanotti, secondo Mastella, avrebbe chiesto l’intervento dell’onorevole per essere trasferito a fare il militare a milano. E l’ex ministro, allora sottosegretario, avrebbe acconsentito solo ed esclusivamente perché “era tutto regolare”.

Jovanotti faceva il militare – la spiegazione di Mastella in diretta su Radio2 – e voleva esser spostato a Milano, per facilitare il suo lavoro. Recentemente ha raccontato che all’epoca di quando ero sottosegretario alla difesa, chiese che io mi interessassi per farlo trasferire”. E lei lo fece, chiedono immediatamente i conduttori di “Un giorno da pecora”. “Sì” risponde senza esitazione l’ex ministro, “perché era una cosa che già gli toccava, quindi non feci altro che seguire la procedura in modo corretto”.

E perché lei tira fuori questo episodio solo oggi chiedono i conduttori. Risponde Mastella: “Perché oggi, a distanza di anni, Lorenzo ha ricordato questa vicenda dipingendola come una cosa ‘scandalosa’, mentre non c’era niente di strano, ho solo fatto una cosa giusta”. Alla fine l’accusa al cantautore di essere ingrato. Cosa direbbe a Jovanotti?, chiedono i conduttori: “Svegliati Jovanò, questa è una cosa ingiusta. Anzi, visto che mi piacciono le sue canzoni, gli ho dedicato ‘A Te’, e aggiungo ‘A Te che sei ingrato!”.