Commissioni, intesa Pd-Pdl: verso Copasir alla Lega e Vigilanza Rai a M5s

Pubblicato il 5 Giugno 2013 19:25 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2013 19:25
Roberto Fico

Roberto Fico (foto LaPresse)

ROMA –  Giacomo Stucchi (Lega) al Copasir, Roberto Fico (M5s) alla Vigilanza Rai e Dario Stefano (Sel) alla giunta per le autorizzazioni del Senato. L’accordo, stavolta, dovrebbe esserci davvero. Al termine di un vertice tra Pd e Pdl   la maggioranza avrebbe trovato l’intesa sulle presidenze delle bicamerali e della giunta per le elezioni e autorizzazioni del Senato.

Delle presidenze di Copasir, Vigilanza Rai e giunta per le Elezioni e autorizzazioni del Senato si è parlato nel corso di una riunione tra i capigruppo di Pd e Pdl che si è svolta nel pomeriggio del 5 giugnoalla Camera. Luigi Zanda e Roberto Speranza per il Pd, Renato Schifani e Renato Brunetta, accompagnati da Maria Stella Gelmini, per il Pdl, si sono incontrati per circa un’ora in un ufficio nella galleria dei presidenti a Montecitorio.

”Rispetteremo quanto prevede la legge per il Copasir e la prassi per Vigilanza e giunta, votando alla presidenza di questi organi esponenti dell’opposizione”, si limita a dire Schifani a chi lo interpella al termine della riunione. Ciò si tradurrebbe, secondo quanto si apprende, in un via libera della maggioranza all’elezione di un parlamentare della Lega, Giacomo Stucchi, per il Copasir, di un deputato del Movimento 5 Stelle, Roberto Fico, per la commissione di vigilanza sulla Rai e di un senatore di Sel, Dario Stefano, alla guida della giunta che a Palazzo Madama si trovera’ ad affrontare il tema delicato dell’ineleggibilità di Silvio Berlusconi.

Il voto sulle presidenze è in programma per giovedì 5 giugno alle 13.30 è convocato il Copasir, alle 14 la Vigilanza Rai, alle 15.30 la giunta del Senato.