Buon compleanno Noemi Letizia: fu la prima due anni fa, a chiamare Berlusconi “papi”

Pubblicato il 27 Aprile 2011 15:10 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2011 0:59

ROMA – Oggi Noemi Letizia compie 20 anni. Dagospia dedica alla ragazza di Casoria che due anni fa scoperchiò il vaso di pandora delle papi – girls, un lungo articolo. “Buon compleanno Arcoregate: oggi 27 aprile 2011 Noemi Letizia compie 20 anni, e il più grande scandalo del secolo appena due ma già sembra vecchio, e a guardare bene anche lei sembra già vecchia, ingrassata e trasfigurata dalle plastiche infami. Due anni fa il Cainano fece la sua apparizione alla festa di compleanno della ‘papi – girl’ per eccellenza a Casoria, e mal gliene incolse: fosse rimasto a casa avrebbe evitato (forse) un sacco di guai. Oppure no: da quel momento in avanti le accuse di essere un imbroglione-mafioso-ladro corruttore-di giudici falso hanno lasciato spazio a quelle di essere un erotomane-lussurioso-puttaniere-corruttore sì ma di minorenni”.

Continua Dagospia: “Bocciata alla prova costume, Noemi Letizia torna sui suoi passi e reinventa all’ultimo momento la campagna pubblicitaria del suo marchio ‘Noemi L.’. Le immagini in bikini apparse sullo scorso numero di Oggi del suo servizio fotografico hanno fatto clamore e sono state riprese da moltissimi giornali e siti web”.

“E tutti hanno notato l’evidenza – scrive ancora Dagospia – Noemi è in sovrappeso e pesantemente trasformata dagli interventi di chirurgia estetica. Visto il clamore, Noemi stessa non se l’è sentita di rivedersi sui tabelloni sei metri per tre di tutta Napoli previsti dal lancio dei costumi. A dare il colpo di grazia, l’irritazione del fidanzato alla vista degli scatti in pose a suo dire ‘troppo osé'”.

“Noemi avrebbe così deciso – continua il lungo articolo del sito di Roberto D’Agostino – che sarà affisso soltanto il logo e la e-mail con cui contattarla. Ma, conoscendo la sua volubilità, potrebbe mandare a monte l’intera operazione di marketing. Le sue foto capresi rimarranno quindi nel cassetto nonostante i «ritocchini» digitali da lei previsti: se con l’uso di Photoshop fianchi e pancia sono risultati meno vistosi, nulla si è potuto fare contro i rotolini di ciccia. Ben vengano i chili di troppo, soprattutto se frutto di golose trasgressioni, ma dispiace notare le trasformazioni sul corpo e sul viso della ‘papi girl’, con labbra e seni gonfiati, trucco pesante e corpo imbolsito da mesi di inattività fisica. Che peccato!”

Le immagini di Noemi Letizia (foto da LaPresse e dalla Rete):