Complotto, Caldoro non commenta: “La migliore risposta è il lavoro”

Pubblicato il 12 luglio 2010 11:40 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2010 11:41

Il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro

Il Governatore della Campania Stefano Caldoro evita ogni commento sulla vicenda del presunto spionaggio ai suoi danni.  ”C’e’ un’inchiesta della magistratura e credo che non sia utile dire una parola in piu’ sulla vicenda”:  ha risposto Caldoro ai giornalisti che gli chiedevano di commentare la vicenda che lo ha riguardato vedendolo vittima di una spy story.

Alla sua prima uscita pubblica, dopo le notizie sull’inchiesta, al forum sulla riforma della macchina amministrativa regionale, Caldoro ha mostrato grande serenita’: ”Stiamo lavorando. E’ questo che conta”. Rispondendo a una domanda se l’intera vicenda possa scalfire la fiducia dei cittadini nelle istituzioni, Caldoro ha detto: ”La migliore risposta che possiamo dare è quella di lavorare. Ed è quello che stiamo facendo”.

A chi gli chiedeva se si sta procedendo alla nomina di un nuovo assessore al posto del dimissionario Ernesto Sica, coinvolto nell’inchiesta, Caldoro ha replicato: ”Stiamo lavorando”.