Politica Italia

Compravendita senatori, Luigi Zanda: “Bene Grasso, dovere morale”

Compravendita senatori, Luigi Zanda: "Bene Grasso, dovere morale"

Luigi Zanda (Foto Lapresse)

ROMA Senato parte civile contro Silvio Berlusconi nel processo sulla compravendita dei senatori, Luigi Zanda, capogruppo dei senatori del Pd, plaude alla decisione del presidente Piero Grasso. 

“Come ha affermato il presidente Grasso, vi è ‘un’ ineludibile dovere morale’ di partecipazione all’accertamento della verità nel processo di Napoli sulla compravendita dei senatori, a difesa, innanzitutto, delle istituzioni democratiche. E davanti alla difesa della democrazia risultano ingiustificati gli assurdi attacchi di alcuni esponenti di Forza Italia.

“Bene ha fatto Pietro Grasso a decidere per la costituzione del Senato come parte civile nel processo sulla compravendita dei senatori. Le senatrici e i senatori del Pd condividono la sua decisione”.

 

To Top