Comunali: a Legnano Pd e Pdl al ballottaggio, Lega fuori

Pubblicato il 7 Maggio 2012 21:56 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2012 7:19

LEGNANO (MILANO), 7 MAG – Il candidato sindaco di centrosinistra Alberto Centinaio ha ottenuto il maggior numero di preferenze a Legnano (Milano), e andra' al ballottaggio contro il sindaco uscente del Pdl Lorenzo Vitali. Nella citta' dove si combatte' la storica battaglia, entrata nella mitologia leghista, fra i comuni riuniti nella Lega Lombarda contro l'imperatore Federico Barbarossa, la tornata elettorale ha segnato una sconfitta del Carroccio, superato dal Movimento 5 Stelle. Il candidato sindaco Daniele Berti ha ottenuto un boom di consensi e i grillini si sono attestati come terza forza politica nel Comune dell'Altomilanese, raggiungendo quota 13.17% delle preferenze secondo dati non ancora definitivi.

Al termine di un lungo testa a testa a sorpresa ha ottenuto il maggior numero di voti Alberto Centinaio (33.57%), sostenuto dal Pd e da altre forze politiche di centrosinistra, seguito da Lorenzo Vitali (32.01%). Escluso dal ballottaggio, invece, Gianbattista Fratus, il candidato sindaco della Lega Nord, che ha rotto l'alleanza con il Pdl e si e' presentata da sola alle comunali ottenendo il 12.79% delle preferenze. ''La vera sorpresa e' il risultato del Movimento 5 stelle – ha commentato Vitali – si tratta di un voto di protesta dei cittadini che deve far riflettere tutta la classe politica''.