Comunali. Campobasso, errata corrige: al ballottaggio va Gravina (M5S), non Battista (Pd) come diceva il Ministero

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Maggio 2019 12:23 | Ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2019 13:21
Comunali. Campobasso, errata corrige: al ballottaggio va Gravina (M5S), non Battista (Pd) come diceva il Ministero

Comunali. Campobasso, errata corrige: al ballottaggio va Gravina (M5S), non Battista (Pd) come diceva il Ministero

ROMA – Scrutinio altalenante per le comunali a Campobasso. Ieri, durante lo spoglio, il sindaco uscente Antonio Battista (Pd) in conferenza stampa riconosce la sua esclusione dal ballottaggio con la candidata del centrodestra Maria Domenica D’Alessandro a beneficio di Roberto Gravina (M5s). Alle 3 sul sito del ministero i dati vedono invece Battista al ballottaggio, fuori Gravina. Alle 10 la Prefettura comunica che al ballottaggio va Gravina, non più Battista.

Insomma siamo di fronte a una errata corrige elettorale: Gravina e Battista sono rimasti appaiati intorno al 28% per ore, durante la notte il sorpasso sul filo di lana del grillino. Ora sarà dura recuperare lo svantaggio ma intanto M5S è ancora in gara e può essere parzialmente soddisfatto (a dispetto della debacle nazionale) anche per il primato nei consensi in Regione.

“Volevo complimentarmi con chi andrà al ballottaggio, il distacco con Gravina è incolmabile” aveva dichiarato ieri sera, in una conferenza stampa convocata ad horas, il sindaco uscente di Campobasso Antonio Battista, candidato con il centrosinistra. Poi nella notte, intorno alle 3, sul sito del ministero dell’Interno è comparso il dato delle 56 sezioni del capoluogo molisano.

Al ballottaggio con la candidata del centrodestra Maria Domenica D’Alessandro (48,06%) va Battista, fuori Gravina (M5s). Dalla grafica si leggeva, infatti, che l’esponente del centrosinistra aveva ottenuto 6.886 voti (23,87%), superando quindi il pentastellato che ne aveva ottenuti 6.586 (22,83%). Questa mattina, nuovo colpo di scena e confusione totale tra gli addetti ai lavori: una nota diramata dalla Prefettura di Campobasso alle 9.37 ha infatti fornito il nuovo dato, al ballottaggio va Roberto Gravina (M5s) e non Antonio Battista (Pd).

“Si comunica che i dati ufficiosi pubblicati dal ministero dell’Interno nella sezione dedicata, riferiti ai risultati delle consultazioni per l’elezione del sindaco e del Consiglio comunale di Campobasso, sono stati rettificati dal Comune medesimo e tale rettifica è stata pubblicata sul sito ministeriale”, questa la nota. La nuova situazione: 8.484 voti (29,41%) per Roberto Gravina, 7.457 (25,85%) per Antonio Battista. La percentuale ottenuta dalla candidata del centrodestra è del 39,71%. (fonte Ansa)