Comunali. Francesco De Salazar, “doppio” consigliere rinuncia a tutte le cariche

Pubblicato il 4 Giugno 2013 16:27 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2013 16:27
Comunali. Francesco De Salazar, "doppio" consigliere rinuncia a tutte le cariche

Francesco De Salazar

ROMA – Francesco De Salazar, l’uomo eletto sia con Gianni Alemanno che con Alfio Marchini, si dimette da entrambi i seggi. E resta a bocca asciutta.

La notizia sulla sua doppia elezione alle comunali di Roma è stata tirata fuori dal Corriere della Sera. Lui ha quindi deciso di dimettersi da tutto, a riprova ”di un errore commesso in buona fede”.

”Al fine di evitare la strumentalizzazione di un errore commesso in buona fede – dice – senza l’intenzione di trarre vantaggio da una doppia candidatura, comunico che rinuncio all’incarico da consigliere di entrambi i municipi (2° e 12°) pur potendo optare per uno dei due seggi – spiega De Salazar – Continuerò il mio impegno civico indipendentemente dalle cariche elettive con la passione e la responsabilità che da sempre mi appartengono”.

Francesco De Salazar è stato eletto al primo turno contemporaneamente nel II municipio capitolino (Parioli-Nomentano), e nel XII (Monteverde-Portuense). Ai Parioli si è però presentato con Fratelli d’Italia in appoggio del sindaco Gianni Alemanno, a Monteverde è stato eletto invece nella lista che appoggiava il candidato sindaco Alfio Marchini.