Comunali Milano, Bossi ritratta: “Pisapia matto? Mai detto”

Pubblicato il 19 Maggio 2011 17:46 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2011 17:56

ROMA – ”Non ho detto che è matto ma il suo progetto non è compatibile con una Milano decente”. Umberto Bossi “ritratta” le dichiarazioni di giovedì mattina nei confronti del candidato del centrosinistra a Milano ma ribadisce le “accuse” nei suoi confronti. ”Vuole costruire una zingaropoli – insiste – e la più grande moschea d’Europa. Sono cose incompatibili con Milano”.

Il ‘nuovo progetto’ ”lo faremo insieme a Berlusconi”. Umberto Bossi risponde così ai cronisti che gli chiedono se la Lega voglia attuare ”il cambiamento”, di cui lo stesso leader del Carroccio ha parlato con il premier o pensi di andare avanti da sola. ”Non l’abbiamo ancora messo giù – prosegue – Dobbiamo trovarci e sistemarlo ma innanzitutto non abbiamo le idee di Pisapia, i tipici progetti di sinistra”.