Comunali Napoli: Carfagna, Laboccetta, Russo? Candidato Pdl sarà scelto con primarie

Pubblicato il 22 luglio 2010 19:33 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2010 20:23
Mara Carfagna

Il ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna

Saranno con ogni probabilità le primarie a stabilire il candidato del centrodestra al Comune di Napoli. Facile prevedere una sorta di “lotta intestina” tra finiani e berlusconiani: il nome più in voga è quello del ministro Mara Carfagna (ma la diretta interessata ha già smentito). Tra i possibili candidati anche Marcello Taglialatela (coordinatore cittadino del partito), il deputato Amedeo Laboccetta e il suo “collega” Paolo Russo (presidente della Commissione Agricoltura alla Camera).

Venerdì 23 luglio si terrà nella città partenopea la convention dei finiani di Generazione Italia Campania, alla quale interverranno il senatore Pasquale Viespoli, sottosegretario al Lavoro, l’onorevole Enzo Rivellini, coordinatore Generazione Italia Campania, e Bianca D’Angelo, consigliere regionale, nonché i coordinatori regionali e provinciali di Generazione Italia Campania.

Nella conferenza stampa sarà illustrata la proposta che prenderà ufficialmente il via lunedì 26 luglio, di avviare le primarie per la scelta del candidato in vista delle comunali che si terranno nella primavera del 2011.

Oltre alla strada che porta alla Carfagna, ci sarebbero altre strade “suggestive” ma difficilmente percorribili: in corsa potrebbe rientrare a sorpresa l’ex leader dell’Udeur Clemente Mastella, mentre stanno arrivando in questi giorni altre candidature “dal basso”. Su Facebook il nome che va per la maggiore è quello di Gianni Lettieri (presidente degli industriali campani), mentre i tifosi partenopei sognano la “discesa in campo” di Aurelio De Laurentiis, produttore cinematografico e presidente della squadra di calcio cittadina.