Comunali Napoli, Amato Lamberti si candida alle primarie del centrosinistra

Pubblicato il 14 Settembre 2010 14:28 | Ultimo aggiornamento: 14 Settembre 2010 14:40

C’è un candidato per le primarie del centrosinistra al Comune di Napoli: è Amato Lamberti, ex presidente della Provincia partenopea.

In un’intervista rilasciata al quotidiano Terra, Lamberti ha spiegato cosa l’ha spinto a questa decisione: ”Ho ricevuto numerosi inviti e pressioni da parte di associazioni e cittadini per cui ho deciso di scendere in campo alle primarie allargate del centrosinistra. A Napoli c’è bisogno di un nuovo spirito innovatore, come quello che portò all’accordo rosso-verde del 1993”.

Secondo Lamberti ”non si può dire che l’attuale amministrazione comunale non abbia fatto nulla, ma manca un ridisegno della città, uno scenario. Poi non c’è manutenzione: bisogna intervenire in modo straordinario su strade, edifici fatiscenti, fogne. Il centro storico, patrimonio dell’Unesco, è nel degrado”.

”Il mio”, ha concluso Lamberti, ”è un contributo anche per evitare un eccesso di frammentazione. E vedo anche troppa egemonia da parte del Pd”.