Congedo paternità, la ministra Bonetti promette: “Sarà esteso a 9 giorni”

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Novembre 2019 14:26 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2019 14:26
Congedo paternità, la ministra Bonetti promette: "Sarà esteso a 9 giorni"

La ministra per le pari opportunità Elena Bonetti (Foto archivio Ansa)

ROMA – Verrà presto esteso di ulteriori due giorni il congedo di paternità, che è già passato da cinque a sette giorni. Per un totale di 9 giorni. Lo ha annunciato la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti nel corso della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani al Senato.

“In manovra c’è il congedo di paternità per sette giorni, misura completamente da finanziare di nuovo rispetto ai 5 giorni del 2019. Da estendere di ulteriori due giorni”, ha detto. “Si tratta di un inizio – ha aggiunto Bonetti – perché dieci giorni è il minimo raccomandato dall’Ue e la questione va comunque affrontata in termini più ampi, offrendo alle donne modalità di lavoro come smart working, part time e ingresso nei campi legati al digitale, che sono potenzialmente più elastici”.

La ministra ha inoltre parlato di gender equality: “A Bruxelles è stato presentato il Gender Equality Index 2019 che dà la misura delle disuguaglianze di genere in Europa combinando una molteplicità di dati sui gap di genere relativi a lavoro, ricchezza, tempo, conoscenza, potere e salute. L’indice 2019 (relativo ai dati del 2017), ci dice che in Europa l’uguaglianza di genere è stata raggiunta per i due terzi, con un punteggio di 67,4 su un massimo di 100 e l’Italia si colloca al di sotto di questa media, con un punteggio pari 63”.

“C’è, dunque, ancora molta strada da percorrere verso l’uguaglianza di genere, ma è importante sottolineare che molta strada è anche stata fatta – ha aggiunto – L’Italia, infatti, è il Paese che ha fatto registrare il più alto incremento di questo indice a partire dalla sua prima misurazione, che si riferisce al 2005”. 

Fonte: Ansa