Consiglio d’Europa, è morto Giuseppe Vedovato

Pubblicato il 19 gennaio 2012 19:33 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2012 19:35

STRASBURGO – E' morto Giuseppe Vedovato, il 13 marzo avrebbe compiuto cento anni. Per lungo tempo Deputato della Democrazia Cristiana e Senatore della Repubblica, dal 1954 al 1976 fu membro dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa, di cui fu presidente dal 1972 al 1975, unico italiano sinora a ricoprire questo incarico.

Nel 1976, suscitarono grande clamore le dimissioni da sottosegretario alla Giustizia e da senatore, quando la Dc lo invitò a ritirare un disegno di legge sul comportamento morale dei parlamentari. Per molti anni è stato Presidente dell'Associazione degli ex Parlamentari.

Fu, assieme a Giovanni Spadolini, il più giovane cattedratico italiano. A 24 anni era titolare della cattedra di Diritto Internazionale alla Cesare Alfieri di Firenze.