Conte bis. Delrio: “Sui migranti si cambia. Nuova legge”. Via subito la Bossi-Fini?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Settembre 2019 14:12 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2019 14:12
Delrio: "Nuova legge sull'immigrazione"

Il capo gruppo del Pd Graziano Delrio (Foto Ansa)

ROMA – Il tema immigrazione è in cima alla lista delle cose da cambiare, lo ha annunciato il capo gruppo Pd alla Camera Graziano Delrio. Intanto il presidente della Repubblica attende che il presidente incaricato Conte salga, ad ore, al Quirinale per sciogliere la riserva e fornire la lista dei ministri,

Delrio: “Sui migranti si cambia”

“Nel programma c’è scritto che serve una nuova legge sulla immigrazione, che superi la logica emergenziale e affronti il problema in modo organico” ha dichiarato Delrio al termine del tavolo sul programma a palazzo Chigi durato quasi tre ore.

Via la Bossi-Fini?

I grillini, che mai hanno abiurato alcunché a proposito delle politiche di Salvini che hanno ampiamente votato, sono per una limatura soft dei decreti sicurezza, aggiustandone le parti più a rischio costituzionalità secondo le indicazioni di Mattarella. 

Per i democratici c’è invece l’uscita dall’emergenza emotiva ma soprattutto l’abrogazione della Bossi-Fini – l’ha chiesto formalmente Nicola Zingaretti segretario del Pd all’Assemblea Nazionale del 13 luglio – da sostituire con “un nuovo testo unico sull’immigrazione e il diritto d’asilo”, che preveda “canali di ingresso regolari”. 

Lo diceva il 13 luglio Zingaretti, quando di andare al governo non poteva nemmeno sognarlo. Intanto vediamo chi mettono al Viminale. O se magari aggiungono un posto al Consiglio, con un ministero dedicato. (fonte Ansa)