Corona rischia 28 anni di carcere. Inchiesta di “Oggi”

Pubblicato il 15 Dicembre 2009 16:52 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2009 16:52

Alla fine di tutti i processi, il conto da pagare per il fotografo Fabrizio Corona, potrebbe essere salatissimo: 28 anni di carcere.

La somma delle varie condanne nei processi in cui è accusato, da quella di 3 anni e 8 mesi incassata la scorsa settimana a Milano dal noto agente fotografico, ai processi che ancora deve affrontare, è stata fatta dal settimanale Oggi, in edicola domani 16 dicembre.

Il conto comprende il processo a Potenza (associazione a delinquere) a Torino (caso Trezeguet), quello a Civitavecchia (spaccio e detenzione di banconote false), l’accusa di aver corrotto un agente penitenziario per fare entrare in carcere una fotocamera, la bancarotta della Coronàs.

Insomma, secondo il settimanale, se Fabrizio Corona dovesse sventuratamente essere condannato in ogni dibattimento, e con il massimo della pena, la cifra complessiva degli anni di detenzione, unita alle condanne già emesse in primo grado, sarebbe proprio 28 anni.