Corruzione, Monti: "Lavoriamo ad una azione specifica"

Pubblicato il 14 Febbraio 2012 22:19 | Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio 2012 22:57

ROMA, 14 FEB – La corruzione e' un ''fenomeno che e' legato soprattutto alla mancanza di trasparenza e alla collusione: piu' trasparenza, piu' concorrenza, piu' respiro anche con le liberalizzazioni, vogliono dire meno corruzione''. Cosi' il premier Mario Monti a Rapporto Carelli.

''Ma poi occorre – aggiunge – una azione specifica di contrasto alla corruzione, come all'evasione. I ministri Severino e Patroni Griffi stanno lavorando su questo''.